Connect with us

Se il tuo video hard finisce in rete: Kit di sopravvivenza






Chi non ha mai fatto sesso selvaggio in auto, in ascensore o in posti insoliti scagli la prima pietra. Oggi la cosa sta diventando un po più complicata a causa delle fotocamere dei cellulari e quelle di sorveglianza, che oltre a scrutarvi come avrebbe fatto un guardone in altri tempi, registra tutto in HD, per i posteri. In un paese dominato dalla morale cristiana, il sesso è peccato mortale, è codificato in regole cosi rigide che diventa la cosa più meccanica e noiosa al mondo, mentre si sa quello non codificato è una scarica di adrenalina alla quale non sai resistere, anzi spesso sono proprio quei divieti a darti l’adrenalina, la trasgressione, il peccaminoso. Analizzando bene la cosa forse non siamo poi così sfigati ad avere una rigida morale cristiana nel nostro paese.
Ed è proprio per questo che nel 2017 dove miliardi di persone camminano con almeno uno smartphone tra le mani (spesso si è proprietari di almeno 2 cellulari) immersi nei contenuti che forniscono i social, il titolone “del video hard della persona che conosci, o che potresti conoscere” è un contenuto virale al quale i giornali on line, e chi li guarda non possono rinunciare.
Tutti fanno sesso, è come mangiare, respirare. Ma mangiare e respirare non diventano virali. Perchè?
E poi, perchè intorno al fatto si accumula quell’atteggiamento morboso di condivisione che diventa vero e proprio bullismo, con tanto di commentini, dettagli e particolari della stampa, che alimentano le fantasie erotiche di chi guarda?
Perchè questa morbosità non viene convogliata sulla politica, e  la sua classe corrotta?
Ovviamente i soggetti che finiscono in questo tritacarne, vivono la situazione in un forte disagio, con grandi sensi di colpa, vergogna verso la famiglia, e spesso tutto questo finisce in un gesto estremo.
Certo non è una cosa piacevole, ma se vi è successo sappiate che la vostra vita non sarà più quella di prima. E prima ve ne rendete conto meglio è.
A queste persone consiglio vivamente di:

  1. Non pensare di essere gli unici al mondo a fare sesso. Il problema non siete voi, sono le scimmie con il cellulare, il nuovo giocattolo, al quale non si sono ancora abituati, tra qualche anno lo avranno fatto cosi tante volte che non sarà più una notizia. Purtroppo siamo ancora nella fase di transizione.
  2. Respirare pofondamente, guardarsi dentro e dirsi, “ma che me ne fotte”
  3. continuare a godersi il sesso come fosse un grande luna park, fottetevene. Il sesso è una cosa naturale (che le religioni vogliono gestire)
  4. Escludere tassativamente l’ipotesi suicidio
  5. Nel caso che un vostro video diventi virale in rete, sappiate che potreste essere diventati famosi, e che potreste trarre enormi vantaggi, proprio alla faccia di chi vi ha provocato tutto questo. Con un conto in banca a 6 zeri vi verrà la voglia di ringraziare i vostri cyberbulli  (la popolarità paga)
  6. ah dimenticavo: cercatevi un buon manager 🙂

 

 

 

feliceiovino (v2day 2008)




Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli recenti

Title

Libri2 settimane ago

Delle cose nascoste sin dalla fondazione del mondo. Renè Girard

“Perché la credenza nel sacro? Perché ovunque riti e divieti, perché non vi è stato un ordine sociale, prima del...

Sport2 settimane ago

Momenti belli ed emotivi nello sport

Greatest Sports Moments – M83 Outro (HD) Beautiful Moments of Respect and Fair Play in Sports 2019 – Faith In...

Curiosità3 settimane ago

I TRUCCHI PIÙ ASSURDI CHE GLI SPORTIVI HANNO USATO PER VINCERE

Per vincere, alcuni sportivi pronti a tutto possono optare per alcune tecniche molto astute che consentono loro di assicurarsi il...

Video Divertenti3 settimane ago

Prova a non ridere, compilation di video fails

I 20 momenti più divertenti e imbarazzanti nello sport 12 Momenti più divertenti dei raccattapalle nello sport I Momenti Più...

Cultura3 settimane ago

Roccarainola: L’appetito vien leggendo di Pasquale Iorio

Inizia, con l’evento “L’appetito vien leggendo”, la stagione 2020 del Museo Civico “Luigi D’Avanzo”. Un incontro divertente con l’autore Pasquale...

Video Blog3 settimane ago

La soluzione della polizia di Mumbai per indurre le persone a smettere di suonare il clacson ai semafori rossi è assolutamente brillante

La polizia di Mumbai e l’interfaccia FCB hanno collaborato per insegnare agli onesti temerari di Mumbai una lezione. Guarda come...

Video Blog3 settimane ago

Psicosi corona virus

Psicosi corona virus 8

Politica3 settimane ago

L’epoca del Presidente, aspiranti veline, ballerine ed ex ministre

ce la possiamo fare 11

Cultura3 settimane ago

“L’appetito vien leggendo”

Una interessante serata culturale in compagnia del Dott. Pasquale Iorio, il food writer che ha dato vita ad un nuovo...

Uncategorized3 settimane ago

Questo video è un test

Questo video è un test 13

Elezioni3 settimane ago

Elezioni Emilia Romagna: Le Dirette

Il voto minuto per minuto. A partire dalle 22.45 la diretta di RepTv per analizzare l’esito delle elezioni Regionali in...

Uncategorized4 settimane ago

Silvio Berlusconi: “Jole Santelli non me l’ha mai data”

Tornano il cabarettista e gli impresentabili «Alla mia sinistra c’è Jole Santelli, la conosco da 26 anni, non me l’ha...

Parlamento4 settimane ago

Il confronto integrale tra Marco Travaglio e Pietro Senaldi sul processo a Salvini

Il confronto integrale tra Marco Travaglio e Pietro Senaldi sul processo a Salvini 13

Parlamento4 settimane ago

‘La mamma, il papà, la famiglia, il parmigiano…’: i valori di Salvini secondo Makkox

42

Cultura4 settimane ago

Le tigri e l’agnello di Antonio Forni

Napoli è sconvolta da una serie di oscuri delitti, omicidi all’apparenza senza un nesso fra loro se non quello dell’arma...

Facebook

Categorie

Archivi

Chi è Online

Al momento non ci sono utenti online
Vai alla barra degli strumenti