Connect with us

Politica

Renzi il Jobs act ed il contratto a fregature crescenti


Jobs Act ovvero “contratto a tutele crescenti”, è il “progetto Renzi” per  dare una scossa all’occupazione italiana. E a pagare, come al solito, non sono coloro che ci hanno portato al disastro, bensi le nuove generazioni.
Si è pensato che togliendo tutele al lavoro dei giovani (e non solo), si possa risolvere il problema della disoccupazione.
Questa consueta mancanza assoluta mancanza di rispetto per il futuro, questa cronicità nel rimandare la soluzione dei problemi, sobbarcandoli sempre sulle spalle di chi segue, ci ha portati fin qui, e da qui non ci schioderà.
Nemmeno sfiorato il sistema marcio di clientele, di carriere politiche di dirigenti e funzionari, non obbligati al risultato (Il PRODOTTO) e a produrre lavoro per il lavoro. Ed è proprio questa l’aberrazione Italiana.
Provate a guardarvi intorno: da dove viene il vostro cellulare? il pc? la vostra macchina fotografica? la vostra auto? la vostra Tv? Non facciamo prodotto.
Il vero problema non sono i lavoratori,  bensì chi progetta il lavoro, probabilmente vecchi dirigenti piazzati dalla democrazia cristiana, e avallati dai regimi successivi, resi inamovibili dalle leggi  del lavoro italiane, e lontanissimi da una visione di competitività del prodotto.
Sono quelli che andrebbero messi a tutela crescente in base ai risultati.
Siamo convinti che le aziende vadano amministrate con i numeri, forse è cosi, ma sono soprattutto le idee a portare i numeri da amministrare, altrimenti si amministra un bel zero, e c’è bisogno di sfoltire la forza produttiva.
Non possiamo toccare Mega-pensioni e megastipendi a 6 zeri, frutto di una gestione politica malata, così l’idea che mette daccordo tutto il reparto geriatrico della politica italiana è creare una generazione di schiavi, a “tutela-zero”, forse con l’assenso segreto dei sindacati, che hanno perso totalmente tutte le motivazioni della propria esistenza.
Tutto questo deve assolutamente aprirci gli occhi, soprattutto nella cabina elettorale, su chi ci governa, quali sono i suoi veri intenti, chi muove davvero i fili.
Non ascoltate le parole, guardate i fatti. Renzi appartiene alla “generazione five”, quella che trova le soluzioni nelle parole, creando giri di parole per fottere la gente.
E se  ha trovato lo slogan “contratto a tutele crescenti” possiamo essere certi che si tratta di “contratto a fregature crescenti”.
feliceiovino


Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli recenti

Title

Libri3 settimane ago

Delle cose nascoste sin dalla fondazione del mondo. Renè Girard

“Perché la credenza nel sacro? Perché ovunque riti e divieti, perché non vi è stato un ordine sociale, prima del...

Sport3 settimane ago

Momenti belli ed emotivi nello sport

Greatest Sports Moments – M83 Outro (HD) Beautiful Moments of Respect and Fair Play in Sports 2019 – Faith In...

Curiosità3 settimane ago

I TRUCCHI PIÙ ASSURDI CHE GLI SPORTIVI HANNO USATO PER VINCERE

Per vincere, alcuni sportivi pronti a tutto possono optare per alcune tecniche molto astute che consentono loro di assicurarsi il...

Video Divertenti3 settimane ago

Prova a non ridere, compilation di video fails

I 20 momenti più divertenti e imbarazzanti nello sport 12 Momenti più divertenti dei raccattapalle nello sport I Momenti Più...

Cultura3 settimane ago

Roccarainola: L’appetito vien leggendo di Pasquale Iorio

Inizia, con l’evento “L’appetito vien leggendo”, la stagione 2020 del Museo Civico “Luigi D’Avanzo”. Un incontro divertente con l’autore Pasquale...

Video Blog3 settimane ago

La soluzione della polizia di Mumbai per indurre le persone a smettere di suonare il clacson ai semafori rossi è assolutamente brillante

La polizia di Mumbai e l’interfaccia FCB hanno collaborato per insegnare agli onesti temerari di Mumbai una lezione. Guarda come...

Video Blog4 settimane ago

Psicosi corona virus

Psicosi corona virus 12

Politica4 settimane ago

L’epoca del Presidente, aspiranti veline, ballerine ed ex ministre

ce la possiamo fare 14

Cultura4 settimane ago

“L’appetito vien leggendo”

Una interessante serata culturale in compagnia del Dott. Pasquale Iorio, il food writer che ha dato vita ad un nuovo...

Uncategorized4 settimane ago

Questo video è un test

Questo video è un test 14

Elezioni4 settimane ago

Elezioni Emilia Romagna: Le Dirette

Il voto minuto per minuto. A partire dalle 22.45 la diretta di RepTv per analizzare l’esito delle elezioni Regionali in...

Uncategorized4 settimane ago

Silvio Berlusconi: “Jole Santelli non me l’ha mai data”

Tornano il cabarettista e gli impresentabili «Alla mia sinistra c’è Jole Santelli, la conosco da 26 anni, non me l’ha...

Parlamento4 settimane ago

Il confronto integrale tra Marco Travaglio e Pietro Senaldi sul processo a Salvini

Il confronto integrale tra Marco Travaglio e Pietro Senaldi sul processo a Salvini 15

Parlamento4 settimane ago

‘La mamma, il papà, la famiglia, il parmigiano…’: i valori di Salvini secondo Makkox

45

Cultura1 mese ago

Le tigri e l’agnello di Antonio Forni

Napoli è sconvolta da una serie di oscuri delitti, omicidi all’apparenza senza un nesso fra loro se non quello dell’arma...

Facebook

Categorie

Archivi

Chi è Online

Al momento non ci sono utenti online
Vai alla barra degli strumenti