Connect with us

Roccarainola

La Chiesa di Sant’Arcangelo di Cammarano


Resti visibili ancora oggi sul sito di Cammarano appartengono alla chiesa di Sant’Arcangelo, della quale abbiamo alcune notizie nelle fonti documentarie e dalle quali sappiamo che nel 1561 il Vescovo di Nola, il Monsignor Antonio Scarampo, durante la Santa Visita alla sua diocesi la trovò già in stato di rovina.
La titolatura a Sant’Arcangelo è tipica dell’età altomedievale, periodo a cui risalgono anche molti dei reperti ceramici da noi rinvenuti; è quindi verosimile immaginare che in questo periodo fu creata la chiesa.

La chiesa è formata da un’unica navata orientata nord-sud, preceduta da un nartece e chiusa a nord da un piccolo ambiente quadrato, con all’interno un’abside.

Di fianco a questa, ad ovest del corpo centrale, è una cisterna quadrata (vedi il modello tridimensionale); mentre a sud, all’ingresso della chiesa, è un’area cimiteriale costituita da più nuclei.

Il nucleo principale del cimitero è posto nell’area prospiciente l’ingresso della chiesa; esso è costituito da due tombe in muratura, utilizzate come ossari e posizionate ai due lati dell’ingresso (vedi una delle tombe in 3d), e da uno spazio per le inumazioni in nuda terra, delimitato da un basso muretto in calcare. Altre sepolture sono presenti ad est della chiesa, il primo nucleo è adiacente la navata centrale, il secondo è costituito da un pozzetto in muratura, utilizzato come ossario e nel quale sono stati rinvenuti resti di molti individui.

Sebbene ancora allo stadio iniziale, lo studio dei muri della chiesa, cioè dei materiali e tecniche edilizie usati per realizzarli, evidenzia alcune differenze che potrebbero corrispondere a diverse fasi edilizie. In generale tutta la struttura è costruita riutilizzando abbondantemente materiale di epoca precedente, tra cui marmi, frammenti di anfore, tegole e coppi, ma il muro ovest pare essere costruito con una maggiore regolarità, utilizzando conci di tufo squadrati. I muri della cisterna e dell’area cimiteriale sono costituiti invece quasi interamente da pezzi di calcare tenuti assieme da una malta di color grigio-bruno, ciò fa pensare ad una fase costruttiva successiva alla struttura principale, alla quale si appoggiano.

La fase romana

L’abbondante ceramica romana, raccolta in superficie in un’area ampia e utilizzata anche per la realizzazione dei muri medievali, testimonia di un’importante fase romana del sito, alla quale però non possiamo ancora far risalire con certezza nessuno dei muri finora messi in luce. Fra questi, di particolare interesse è un frammento di pavimento a cocciopesto, posto nell’area ad ovest della navata centrale della chiesa e forse ancora in posizione originale.
I resti romani sono riferibili per lo più ad attività agricole; si trovano infatti, inglobati nei muri medievali, frammenti di anfore (contenitori per il trasporto di derrate alimentari) e di dolii (grandi contenitori panciuti posti solitamente in una cella vinaria), oltre a grandi blocchi in calcare, caratterizzati da alcuni incavi di forma rettangolare e tipici delle presse romane per l’olio.

Vi sono tuttavia anche frammenti di lastre in marmo e parte di elementi decorativi in tufo e calcare; questi sono riferibili alla parte residenziale della villa romana.

L’insieme degli elementi riscontrati permette di immaginare sulla collina di Cammarano (forse nelle vicinanze della chiesa), una villa residenziale di età romana con annessa area per la produzione agricola. Il sito sembra adatto all’impianto di una villa residenziale, soprattutto alla luce delle recenti acquisizioni (cd. villa di Augusto a Somma Vesuviana, villa con terme a Lauro, villa con terme a Pollena Trocchia), le quali hanno dimostrato come la costruzione di ville residenziali in Campania non abbia interessato solo la zona costiera ma anche le zone interne elevate che davano l’opportunità di sfruttare viste panoramiche diverse rispetto a quelle marittime.

Dalla collina di Cammarano infatti, ergendosi appena al di sopra del fitto uliveto che attualmente ostruisce la visuale, è possibile godere di una magnifica vista che abbraccia tutta la piana nolana, chiusa a sud dalle pendici del Monte Somma.


Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli recenti

Title

Libri2 settimane ago

Delle cose nascoste sin dalla fondazione del mondo. Renè Girard

“Perché la credenza nel sacro? Perché ovunque riti e divieti, perché non vi è stato un ordine sociale, prima del...

Sport2 settimane ago

Momenti belli ed emotivi nello sport

Greatest Sports Moments – M83 Outro (HD) Beautiful Moments of Respect and Fair Play in Sports 2019 – Faith In...

Curiosità2 settimane ago

I TRUCCHI PIÙ ASSURDI CHE GLI SPORTIVI HANNO USATO PER VINCERE

Per vincere, alcuni sportivi pronti a tutto possono optare per alcune tecniche molto astute che consentono loro di assicurarsi il...

Video Divertenti2 settimane ago

Prova a non ridere, compilation di video fails

I 20 momenti più divertenti e imbarazzanti nello sport 12 Momenti più divertenti dei raccattapalle nello sport I Momenti Più...

Cultura2 settimane ago

Roccarainola: L’appetito vien leggendo di Pasquale Iorio

Inizia, con l’evento “L’appetito vien leggendo”, la stagione 2020 del Museo Civico “Luigi D’Avanzo”. Un incontro divertente con l’autore Pasquale...

Video Blog3 settimane ago

La soluzione della polizia di Mumbai per indurre le persone a smettere di suonare il clacson ai semafori rossi è assolutamente brillante

La polizia di Mumbai e l’interfaccia FCB hanno collaborato per insegnare agli onesti temerari di Mumbai una lezione. Guarda come...

Video Blog3 settimane ago

Psicosi corona virus

Psicosi corona virus 8

Politica3 settimane ago

L’epoca del Presidente, aspiranti veline, ballerine ed ex ministre

ce la possiamo fare 11

Cultura3 settimane ago

“L’appetito vien leggendo”

Una interessante serata culturale in compagnia del Dott. Pasquale Iorio, il food writer che ha dato vita ad un nuovo...

Uncategorized3 settimane ago

Questo video è un test

Questo video è un test 13

Elezioni3 settimane ago

Elezioni Emilia Romagna: Le Dirette

Il voto minuto per minuto. A partire dalle 22.45 la diretta di RepTv per analizzare l’esito delle elezioni Regionali in...

Uncategorized3 settimane ago

Silvio Berlusconi: “Jole Santelli non me l’ha mai data”

Tornano il cabarettista e gli impresentabili «Alla mia sinistra c’è Jole Santelli, la conosco da 26 anni, non me l’ha...

Parlamento3 settimane ago

Il confronto integrale tra Marco Travaglio e Pietro Senaldi sul processo a Salvini

Il confronto integrale tra Marco Travaglio e Pietro Senaldi sul processo a Salvini 13

Parlamento3 settimane ago

‘La mamma, il papà, la famiglia, il parmigiano…’: i valori di Salvini secondo Makkox

42

Cultura4 settimane ago

Le tigri e l’agnello di Antonio Forni

Napoli è sconvolta da una serie di oscuri delitti, omicidi all’apparenza senza un nesso fra loro se non quello dell’arma...

Facebook

Categorie

Archivi

Chi è Online

Al momento non ci sono utenti online
Vai alla barra degli strumenti