Connect with us

II Festa Medievale: La Damigella del Re


previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

Questa Pagina è dedicata alla festa medievale “La Damigella del Re”, giunta alla II edizione e che si terrà quest’anno il 19-20-21 giugno a Roccarainola.
La  festa ruota intorno alla leggendaria figura di Lucrezia D’alagno , alla sua storia, ed alla possibilità che possa essere stata ospite della cittadina di Roccarainola per qualche tempo.
Tali possibilità troverebbero concretezza nel fatto che il fratello di Lucrezia, Ugo (o Ugone) D’Alagno, abbia ricevuto il feudo di Roccarainola come dote della moglie Francesca, una nipote di uno dei feudatari del piccolo agglomerato, Floramonte di Pietramala.
Ma è doverosa un analisi storica del legame tra la nostra cittadina e Lucrezia D’Alagno. L’unico collegamento è Ugo D’Alagno.

  • Era gran cancelliere del Regno di Napoli,
  • Feudatario della contea di Borrello (Abruzzo)
  • Feudatario di Gioia (Calabria)
  • Feudatario della città di Somma (che poi vendette a Lucrezia)
  • e molti altri lucrosi uffici, come quello di “scoratore omnium animalium, videlicet bovini, pecorini, porcini et altri selvagi”.

Probabilmente Ugo non si è mai mosso da Napoli e a Roccarainola forse sarà venuto un paio di volte. Avrà avuto dei curatori locali dei propri interessi che vessavano i nostri antenati, proprio come succedeva in tutti i feudi.

Ugo d’ALAGNO. – Secondo dei figli maschi di Cola, dopo la morte del primogenito Giovanni fu da Alfonso d’Aragona colmato di onori, per l’amore che il sovrano nutriva per la sorella di lui, Lucrezia. Morto Orso Orsini, il 5 maggio 1455 ottenne la carica di gran cancelliere del Regno di Napoli, la contea di Borrello e di Gioia, la città di Somma (che poi vendette a Lucrezia) e molti altri lucrosi uffici, come quello di “scoratore omnium animalium, videlicet bovini, pecorini, porcini et altri selvagi”. Per le nozze con Francesca di Pietramala fu investito della signoria di Rocca Rainola, cedutagli dallo zio della sposa, Fieramonte di Pietramala.

Fedele a Ferrante I nella lotta tra questo e Giovanni d’Angiò, invano tentò di farsi mediatore di pace tra la sorella e il re. Il 2 apr. 1461 Lucrezia gli diede il triste incarico di riferire al sovrano la sua irrevocabile decisione di riavere le terre che le erano state strappate, se non voleva che passasse all’Angioino. Quando, dopo questi avvenimenti, Lucrezia cadde definitivamente in disgrazia, Ugo non fu disturbato. Nel 1469 era ancora cancelliere. Non si sa quando precisamente morì, ma certo prima del marzo 1484, quando i figliuoli Nicola, Alfonso e Geronimo, venuti in discordia per l’eredità paterna, prescelsero come arbitro Alfonso, duca di Calabria. Ebbe anche una figlia Luigia, che andò sposa a Berardino Galluccio, barone di Tora


Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Title

Ambiente1 giorno ago

Officina Italia: Roccarainola Plastic Free

La trasmissione di Rai 3 a Roccarainola Antonella Maffei tra le strade di Roccarainola a raccogliere testimonianze a volte anche...

La Gori1 mese ago

Mancherà l’acqua venerdi 18 Ottobre

Dalle 10 alle 18 niente acqua dai rubinetti La Gori sospenderà l’erogazione dell’acqua venerdi 18 ottobre dalle 10 alle 18...

Politica Comunale1 mese ago

Consiglio Comunale : Ma le opposizioni cosa volevano dire?

Art. 21 : Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro...

Politica1 mese ago

Consiglio Comunale del 10 ottobre 2019 Integrale

Consiglio Comunale Roccarainola del 10 ottobre 2019 Integrale a cura di Francesco Maria Iovino 323

Politica1 mese ago

Revocato ogni atto riguardo alla creazione di un impianto di cremazione.

“La giunta del Comune di Roccarainola con la delibera n. 43 del 10/10/2019 ha revocato ogni atto riguardo alla creazione...

Ambiente1 mese ago

L’intervista al Sindaco Giuseppe Russo

Assemblea Impianto di cremazione a Roccarainola, L’intervista al Sindaco Giuseppe Russo di Francesco Maria Iovino 783

Ambiente1 mese ago

L’intervento del Sindaco Giuseppe Russo

Assemblea Impianto di cremazione a Roccarainola, l’intervento del Sindaco Giuseppe Russo di Francesco Maria Iovino 772

Ambiente1 mese ago

L’intervento dell’ing. Vincenzo Maddaloni

Assemblea Impianto di cremazione a Roccarainola, l’intervento dell’ing. Vincenzo Maddaloni di Francesco Maria Iovino 136

Ambiente1 mese ago

L’intervento del Dott. Gennaro Esposito

Assemblea Impianto di cremazione a Roccarainola, l’intervento del Dott. Gennaro Esposito di Francesco Maria Iovino 191

Ambiente1 mese ago

L’intervento dell’Avv Gennaro Allocca

Assemblea Impianto di cremazione a Roccarainola, l”intervento dell’Avv Gennaro Allocca di Francesco Maria Iovino 207

Ambiente1 mese ago

L’intervento di Riccardo Miele (comitato NoForno)

Assemblea Impianto di cremazione a Roccarainola, l’intervento di Riccardo Miele (comitato NoForno) di Francesco Maria Iovino 619

Ambiente1 mese ago

L’intervento della dott.ssa Anna Limmatola

Assemblea per l’impianto di cremazione a Roccarainola Assemblea Impianto di cremazione a Roccarainola, l’intervento della dott.ssa Anna Limmatola.di Francesco Maria...

Parlamento1 mese ago

Presentato il decreto migranti: dovrebbe ridurre a 4 mesi i tempi di rimpatrio

I ministri degli esteri di maio e della giustizia bonafede hanno firmato questa mattina il nuovo decreto per chi non...

Curiosità2 mesi ago

Gli Angeli a Napoli (Della Rocca – Iovino)

Gli Angeli a Napoli (Della Rocca – Iovino) 52

Ambiente2 mesi ago

Il Feudo del Boss. TV 7 (Tg1) Testa/Iovino (2015)

IL FEUDO DEL BOSS – VIAGGIO NELLA PROVINCIA DI CASERTA DOVE, IN 30 ANNI, IL CLAN CAMORRISTICO DEI CASALESI HA...

Facebook

Articoli recenti

Categorie

Archivi

Chi è Online

Al momento non ci sono utenti online
Vai alla barra degli strumenti