Connect with us

Binge drinking=abbuffata alcolica, si tratta di cinque, sei bicchieri di liquori pesantissimi bevuti in rapida successione, e siccome le cazzate tra i giovani sembrano viaggiare alla velocità della luce, questa pratica Britannica è arrivata acnhe a Napoli e provincia.
E’ l’ultima moda dei ragazzi napoletani. Ma c’è di più. La sequenza viene filmata caricata sui social : prima si beve, poi si pubblica.
Simbolo del gioco è Eames, un minorenne inglese che in pochi secondi ha buttato giù due bicchieri di gin, postando il video dal titolo “Ecco come si beve”. Lo ha fatto il 6 febbraio scorso. Il dieci è morto, dopo alcuni giorni di coma. Il rischio, però, non ferma nessuno.

Anche a Napoli, l’escalation di bevute e stordimento ha portato decine di minori al pronto soccorso. Su Facebook la pagina sulle Neknominate (nome importato dalla Gran Bretagna) conta 15mila fan. E’ lì che si costruiscono sfide e appuntamenti. Si beve e si nomina qualcuno. Una sfida a fare sempre di più. Non è un esercizio solitario. Le gare a sfinirsi di alcool si fanno nelle feste private. I social sono pieni di queste sfide. Viaggiano sotto traccia, soprattutto nelle zone di Chiaia e del Vomero. Niente bar. Locali fittati per feste auto organizzate. Fiumi di alcool comprati al centro commerciale. O un tipo nuovo di liquore, definito vodka artigianale, che i ragazzi chiamano amichevolmente “schiattacervello”, prodotta in modo avventuroso nell’area vesuviana da alcune distillerie improvvisate. In realtà è più che altro una grappa, ma potentissima. Alcool puro, da buttare giù in una gara a chi si perde più tardi.

E’ una vera e propria emergenza, quella alcolica tra i minori. L’età cruciale è quella tra i 15 e i 17 anni. L’abuso riguarda soprattutto i maschi. Secondo il rapporto sull’uso e l’abuso di alcool in Italia 2015 predisposto dall’ISTAT (dati 2014), il 63% della popolazione italiana con più di 11 anni ha consumato almeno una bevanda alcolica all’anno. Il consumo abituale eccessivo e il Binge drinking hanno riguardato oltre 8 milioni di persone, di cui buona parte con età non superiore ai 24 anni. Il 14,5% dei giovani si comporta in questo modo per lo più durante momenti di socializzazione. Il 20% dei minori di età compresa tra 11 e 17 anni ha bevuto almeno un superalcolico all’anno.

“Sono, però, i maschi di 18-24 anni ad avere maggiori probabilità di bere e di ubriacarsi”, spiega Sabrina Molinaro, dell’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr. E’ a capo di un gruppo che ha realizzato lo studio ‘Consumi di bevande alcoliche nei giovani in Italia dal 2000 ad oggi’, promosso dall’Osservatorio Permanente Giovani e Alcool (Opga).

I numeri dell’osservatorio sono allarmanti ma contengono anche un segnale positivo. “I maggiori studi sull’alcol, condotti a livello nazionale negli ultimi decenni – dicono dall’Istituto – concordano sul fatto che tra i giovani italiani di 15-34 anni sta diminuendo il consumo di alcolici, specialmente tra i minorenni. Rimane il fatto che sono più i maschi a consumare alcolici, in particolare i 25-34enni, mentre tra le femmine sono le 18-24enni. Rispetto ai consumi eccessivi, è importante sottolineare che, per l’indagine condotta da Doxa-Opga, gli episodi di ebbrezza e di ubriachezza, pur interessando in particolar modo i ragazzi tra i 18 e 24 anni, mostrano un aumento tra i 25 e 34 anni, mentre risultano diminuiti i 15enni che si sono ubriacati 2 o più volte nella vita, così come rilevato dall’indagine Hbcs”.

“La tendenza dei dati italiani – dice in una nota il Professor Enrico Tempesta, Presidente dell’Osservatorio Permanente sui Giovani e l’Alcool – mostra una riduzione dei consumi. Ma i consumi precoci sono assolutamente controindicati rispetto a una norma prudente di salute”.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Title

Scienze e Tecnologie1 settimana ago

TEST NUCLEARI : ESPLOSIONI TERRIFICANTI

La bomba atomica è stata sicuramente l’invenzione più devastante dell’uomo. In questo nuovo video ripercorriamo i test che hanno cambiato...

Motori1 settimana ago

Muore Anthoine Hubert in un terribile incidente a Spa

Bruttissimo incidente nella prova di Formula 2 sul circuito di Spa-Francochamps, in Belgio, che ospita il week-end delle auto. L’impatto...

Cinema4 settimane ago

Progetto di sensibilizzazione di Charlize Theron Africa

In onore del decimo anniversario della CTAOP, siamo orgogliosi di condividere un mini-documentario creato dai cineasti Change For Balance. Il...

Parlamento4 settimane ago

Mattarella: “La crisi non è risolta. O si trova una maggioranza, o si va ad elezioni”

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha parlato al termine del giro di consultazioni. La crisi di governo non è...

Parlamento4 settimane ago

Crisi di governo, riunione notturna M5S. Di Battista: “Con Di Maio al mille per mille”

Dopo le consultazioni con il presidente della Repubblica al Quirinale, i parlamentari del Movimento 5 Stelle si riuniscono a Montecitorio...

Parlamento4 settimane ago

Crisi, Di Maio: “Condivido post di Di Battista”. Ma è Di Stefano a chiudere a Salvini: “O Pd o voto”

Crisi, Di Maio: “Condivido post di Di Battista”. Ma è Di Stefano a chiudere a Salvini: “O Pd o voto”...

Politica4 settimane ago

Paola Taverna – servizio al Tg3 13/8/2019 ore 20

Paola Taverna intervento aula Senato 20 Agosto 2019 Paola Taverna intervento aula Senato 20 Agosto 2019 Paola Taverna – servizio...

Corruzione4 settimane ago

Report – Intoccabili

Report – Intoccabili 17

Parlamento4 settimane ago

Luigi Di Maio consultazioni con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

GRUPPI PARLAMENTARI “MOVIMENTO 5 STELLE” DEL SENATO DELLA REPUBBLICA E DELLA CAMERA DEI DEPUTATI 48

Corruzione4 settimane ago

L’Italia dei ritardi e degli sprechi, 647 opere mai finite: “Sono costate 4 miliardi di euro”

Quello che i giornalisti “allineati” non vi diranno mai. In Italia, secondo i dati del Ministero delle infrastrutture e dei...

Arte e Spettacolo4 settimane ago

Io e mio padre Paolo Villaggio e Elisabetta Villaggio

Un servizio di Umberto Alezio con Gianluigi Cruoglio – A 42 anni dall’uscita del primo film di Fantozzi al cinema,...

Parlamento4 settimane ago

Crisi di governo, Giuseppe Conte parla in Senato: il discorso integrale

Il governo finisce qui, darò le mie dimissioni al presidente Mattarella”. Il discorso integrale del premier Giuseppe Conte davanti all’Aula...

Uncategorized4 settimane ago

Conte a Salvini: vicenda russa andava chiarita in Parlamento

“Se tu avessi accettato di venire qui al Senato per riferire sulla vicenda russa, una vicenda che oggettivamente merita di...

Parlamento1 mese ago

Dal vivo Crisi di governo, Conte si dimette: la discussione in Senato

Il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, pronuncia il suo discorso sulla crisi politica nell’aula di Palazzo Madama. In studio, il...

Impegno civile1 mese ago

Un anno di balle. Incontro con Marco Travaglio

Con: Marco Travaglio (direttore Il Fatto Quotidiano) 10

Facebook

Articoli recenti

Categorie

Archivi

Chi è Online

Al momento non ci sono utenti online
Vai alla barra degli strumenti