Connect with us

Ancora morte sulla statale Killer, la statale 162 in provincia di Napoli. Non c’è stato niente da fare per il ragazzo 23enne che nella mattinata tra il 10 e l’11 ottobre è stato investito dopo essere sceso dalla sua auto per cambiare una gomma forata.

omicidio statale

Domenica 11 ottobre, i cittadini di Cicciano, paese in provincia di Napoli, si sono svegliati con la tristezza nel cuore per la morte di Felice Cavezza, il giovane 23enne che, intorno alle 7 del mattino, è stato investito sulla statale 162, la cosiddetta statale killer, dopo essere sceso dall’auto per una gomma forata.

Il ragazzo, che era in auto in direzione Afragola insieme ad un cugino (18enne), si trovava all’altezza di Acerra quando si è accorto di aver forato una gomma e per questo è sceso dalla sua Renault Twingo per cercare di cambiare la ruota, ma non ne ha avuto il tempo, perché è stato subito investito dalla Peugeot 107 guidata da una giovane 25enne di Somma Vesuviana, che non solo ha investito il ragazzo, ma ha anche urtato la macchina in sosta su cui era rimasto il cugino della vittima.

118

L’intervento del 118 è stato repentino e sono stati tutti trasportati alla vicina Clinica Villa dei Fiori, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare per Felice, la sua giovane vita è stata spezzata da un incidente assurdo.

Il ragazzo era caporale dell’esercito di servizio a Ladispoli, e la sua morte improvvisa ha sconvolto l’intero paese, che lo ricorda come un ragazzo gentile e molto semplice. Nessun futuro per questo giovane pieno di vita, a causa di una distrazione (di qualcun altro, ovviamente) lui una vita non ce l’ha più. Qualcuno parlerà di destino avverso, qualcun altro dirà che Dio i suoi uomini migliori li chiama al suo fianco in caso di bisogno, intanto non è giusto morire così, per mano di qualcun altro.

Probabilmente, nemmeno il fatto che l’omicidio stradale sia un reato punito da una legge ad hoc, che il 10 giugno 2015 ha avuto il si del Senato (passando alla Camera) può dare un po’ di conforto ai genitori e agli amici di questo ragazzo. Quando una persona cara non c’è più, sapere che chi l’ha uccisa potrebbe restare, nel peggiore dei casi, anche per 18 anni in carcere, non ti aiuta a dimenticare il male che ti ha fatto.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Title

Scienze e Tecnologie1 settimana ago

TEST NUCLEARI : ESPLOSIONI TERRIFICANTI

La bomba atomica è stata sicuramente l’invenzione più devastante dell’uomo. In questo nuovo video ripercorriamo i test che hanno cambiato...

Motori1 settimana ago

Muore Anthoine Hubert in un terribile incidente a Spa

Bruttissimo incidente nella prova di Formula 2 sul circuito di Spa-Francochamps, in Belgio, che ospita il week-end delle auto. L’impatto...

Cinema4 settimane ago

Progetto di sensibilizzazione di Charlize Theron Africa

In onore del decimo anniversario della CTAOP, siamo orgogliosi di condividere un mini-documentario creato dai cineasti Change For Balance. Il...

Parlamento4 settimane ago

Mattarella: “La crisi non è risolta. O si trova una maggioranza, o si va ad elezioni”

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha parlato al termine del giro di consultazioni. La crisi di governo non è...

Parlamento4 settimane ago

Crisi di governo, riunione notturna M5S. Di Battista: “Con Di Maio al mille per mille”

Dopo le consultazioni con il presidente della Repubblica al Quirinale, i parlamentari del Movimento 5 Stelle si riuniscono a Montecitorio...

Parlamento4 settimane ago

Crisi, Di Maio: “Condivido post di Di Battista”. Ma è Di Stefano a chiudere a Salvini: “O Pd o voto”

Crisi, Di Maio: “Condivido post di Di Battista”. Ma è Di Stefano a chiudere a Salvini: “O Pd o voto”...

Politica4 settimane ago

Paola Taverna – servizio al Tg3 13/8/2019 ore 20

Paola Taverna intervento aula Senato 20 Agosto 2019 Paola Taverna intervento aula Senato 20 Agosto 2019 Paola Taverna – servizio...

Corruzione4 settimane ago

Report – Intoccabili

Report – Intoccabili 17

Parlamento4 settimane ago

Luigi Di Maio consultazioni con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

GRUPPI PARLAMENTARI “MOVIMENTO 5 STELLE” DEL SENATO DELLA REPUBBLICA E DELLA CAMERA DEI DEPUTATI 48

Corruzione4 settimane ago

L’Italia dei ritardi e degli sprechi, 647 opere mai finite: “Sono costate 4 miliardi di euro”

Quello che i giornalisti “allineati” non vi diranno mai. In Italia, secondo i dati del Ministero delle infrastrutture e dei...

Arte e Spettacolo4 settimane ago

Io e mio padre Paolo Villaggio e Elisabetta Villaggio

Un servizio di Umberto Alezio con Gianluigi Cruoglio – A 42 anni dall’uscita del primo film di Fantozzi al cinema,...

Parlamento4 settimane ago

Crisi di governo, Giuseppe Conte parla in Senato: il discorso integrale

Il governo finisce qui, darò le mie dimissioni al presidente Mattarella”. Il discorso integrale del premier Giuseppe Conte davanti all’Aula...

Uncategorized4 settimane ago

Conte a Salvini: vicenda russa andava chiarita in Parlamento

“Se tu avessi accettato di venire qui al Senato per riferire sulla vicenda russa, una vicenda che oggettivamente merita di...

Parlamento1 mese ago

Dal vivo Crisi di governo, Conte si dimette: la discussione in Senato

Il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, pronuncia il suo discorso sulla crisi politica nell’aula di Palazzo Madama. In studio, il...

Impegno civile1 mese ago

Un anno di balle. Incontro con Marco Travaglio

Con: Marco Travaglio (direttore Il Fatto Quotidiano) 10

Facebook

Articoli recenti

Categorie

Archivi

Chi è Online

Al momento non ci sono utenti online
Vai alla barra degli strumenti